Shakes & Fidget - The Game - Supportboard  
  #1  
Vecchio 21.07.2012, 12:53
GiantFelo
Guest
 
Messaggi: n/a
predefinito Avventura

up per aprire il topic
Rispondi quotando
The Following User Says Thank You to For This Useful Post:
  #2  
Vecchio 23.07.2012, 15:34
gelsen89 gelsen89 non è in linea
Junior Member
 
Registrato dal: 23.07.2012
residenza: roma
Messaggi: 7
Post SUTTREE DI CORMAC McCarthy

Nella mia vita ho letto molti libri , visto che ho trovato un thread che parla dei libri sono contento di manifestare tutti i libri che ho letto e che mi sono piaciuti in una piccola recensione . Uno degli ultimi libri che ho letto è stato quello di Cormac McCarthy "SUTTREE" si dice che sia uno dei migliori libri a romanzo che abbia scritto quest'ultimo . La storia è ambientata negli anni ’50 e come sempre McCarthy parla di gente comune, che deve lottare per sopravvivere in un mondo difficile. Suttree è un uomo giovane, ma appare molto più vecchio della sua età, stessa sensazione che ho avuto col protagonista di Figlio di Dio.Dal romanzo emerge il desiderio dell’autore di ottenere dalla sua scrittura un dramma .Tutto ciò non fa che ribadire il realismo della storia, quasi tangibile nella forza narrativa di Cormac McCarthy, che sfrutta le parole come pochi sanno fare e ha la facoltà di mescolarle in un flusso sia scorrevole sia aulico.

In Suttree, più che in altri romanzi, cogliamo l’elevata padronanza della lingua che possiede lo scrittore e soprattutto la profonda conoscenza del mondo che sta raccontando. Le sue metafore, le sue descrizioni affascinano e meravigliano.

McCarthy preferisce caratterizzare i personaggi attraverso le loro azioni e i loro dialoghi. Il calmo e riflessivo Suttree si accompagna a una sorta di macchietta, come una spalla, che troviamo nella figura di Harrogate.

Sono questi i personaggi principali, a cui se ne accompagnano altri che entrano in scena in vari momenti della vita di Suttree. Ma questi due sono forse quelli caratterizzati meglio, forse perché sono uno l’opposto dell’altro.

L’incipit del romanzo sembra quasi del tutto staccato dal resto. Col suo corsivo McCarthy ci introduce nella sua storia, parlando con una prosa unica al lettore e annunciando un mondo che sembra quasi onirico ma che in realtà è quello odierno e vero.E spiazza il lettore, infine, quando descrive lo stato di incoscienza di Suttree, rendendo vivida la sua malattia con trovate letterarie sapienti e ragionate.

Spostato in avventura
Non possiamo fare 1000 topic per mille libri

Ultima modifica di GiantFelo; 23.07.2012 a 16:14
Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +3. Attualmente sono le 22:52.


Powered by vBulletin versione 3.8.4
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it
Copyright ©2011 by 'Playa Games GmbH'