Visualizza un messaggio singolo
  #22  
Vecchio 14.11.2011, 10:17
L'avatar di Mutt
Mutt Mutt non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 07.05.2011
residenza: Conurbazione Bononia-Modena
Messaggi: 2,179
predefinito

Ydra si lanciò come una freccia avvelenata verso il suo bersaglio.
Piedi uniti verso quella che sembrava la base del maledetto pungiglione, con il quale aveva ferito la sconosciuta. Non riusciva a capire se fosse viva o morta, la cosa importava poco.
Ydra era sempre sola. Come tale si sarebbe comportata.

Usando il calderone come trampolino, si gettò verso la bocca del Poltergeist.
Un calcio diretto.

SBAM!

Le teste di bambole che facevano da denti andarono in pezzi.
Un altro calcio, spazzata diretta verso la medesima fonte.

CRASH!

La boccia di vetro che si trovava come occhio finì in briciole.
Qualcosa gli aveva fatto, il Poltergeist strillò come un maiale sgozzato. Un lamento che nulla aveva di umano.

Ydra si gettò di lato, afferrando la berretta.
Un movimento naturale come bere un bicchiere d'acqua. Come azzannare una gola indifesa. Naturale. Viscerale. Ancestrale.
Era come se il metallo della pistola fosse ormai divenuto un'estensione della sua mano mutata e corrotta. Un pungilione, il veleno più letale del mondo.
Fuoco e Piombo.
Prima ancora di toccare terra, esplose due colpi verso la bocca semiaperta del mostro. Anche se l'avesse voluta chiudere, come diamine avrebbe fatto? I denti erano in pezzi, lo zigomo, fatto con un vecchio portaombrelli, semifuso dal fuoco malvagio di Eclavy. I proiettili raggiunsero il loro bersaglio.

BANG! CRACK!

Avevano raggiunto qualcosa, qualcosa che Ydra non riuscì ad identificare. Un rumore come di rotto. Bloccato. La ladra si ricordò di un mercenario che avevano messo sulle sue tracce, a Bangkok.
Esplose due colpi dalla beretta e li piantò nel carrello della sua mitragliatrice. Bloccata, senza possibilità.
Il rumore era lo stesso, senza alcuna differenza. La base dell'ago doveva essere una sorta di cremagliera telescopica, con la quale poteva estendere la propaggine per diversi metri. Fuori uso.
Tuttavia, l'ago era comunque lungo un metro buono. Avvicinarsi non era una soluzione contemplabile, in ogni caso non più.

Il gigantesco faccione si gettò sul terreno, con la forza di un martello gigante. Ydra riuscì a schivare l'attacco grossolano, lento e goffo, comprendendo solo poi che non era mirato a lei. Nemmeno alla maga.
La testa, completamente faccia sotto, era come morta.
La tenda animata che aveva sulla testa andò in pezzi.
Tentacoli.
Quanti diavolo erano?!
Un'infinità di lunghe propaggini metalliche, un'oscena gorgone di ferro e cera. Alle estremità di quelle orribili braccia, non vi erano serpenti.
Bambole.
Decine. Centinaia di bambole dalle bocche spalancate ed affamate.
E si lanciarono tutte verso il gruppo improvvisato di intruse. Il Poltergeist sbatteva i tentacoli ovunque, in preda alla rabbia. Sfondava ogni cosa, tavoli e scansie, facendo un casino del cavolo.

Cercò di colpire Ydra con una serie di frustate dall'alto verso il basso, dilaniando il pavimento, ovviamente avvolte dalle fiamme di Eclavy.

Quote:
Situazione
Ydra ferisce il Poltergeist, che la inquadra come bersaglio primario. Non sembra capace di concentrarsi su più di un bersaglio. Se lo fa, attacca senza senso ne logica.

PolterGeist
Forte - Robusto - Percettivo.
Debolezza: Intelligenza/Razionalità/Strategia.

Colpito dalle fiamme di Eclavy
-Ferito-

Sfondato dai calci di Ydra
-Danneggiato-

Gittata Bacio dell'Ape ridotta a mezzo metro.

Abilità Speciali

-Bacio dell'Ape-
Il Poltergeist è in grado di estroflettere un lungo ago per oltre tre metri. La vittima colpita da quest'arma subisce non subisce danni, ma gli effetti di un infarto in piena regola. Tuttavia, dolore e rallentamento delle funzioni vitali derivati non portano alla morte, se non coadiuvati da altri attacchi.

Se la vittima colpita è un mago, il Bacio dell'Ape ruba letteralmente il potere dello stregone. Questo non influisce sulle capacità del mago, ma permette al Poltergeist di acquisire nuovi tratti caratteristica.

-Maschera di Argilla-
Il Poltergeist, se ferito o danneggiato, è in grado di mutare la sua consistenza, aggiungendo o disfandosi di oggetti presi dal circondario. Assume altre caratteristiche a seconda di ciò che trova, sempre che i suoi costruttori/evocatori lo abbiano previsto. Il Poltergeist è un principio, uno spirito statico completamente incapace di apprendere.

Il Poltergeist guadagna la capacità di Attaccare ogni angolo del laboratorio con le sue braccia tentacolari.
Quote:
Turnazione
Ydra (deve difendersi) - Eclavy - PolterGeist.
__________________

METTERE UNA FIRMA È DA PRECISINI...

... come i Pantaloni!


Ultima modifica di Mutt; 14.11.2011 a 10:20
Rispondi quotando