Shakes & Fidget - The Game - Supportboard

Shakes & Fidget - The Game - Supportboard (http://forum.sfgame.it/index.php)
-   GDR da Forum (http://forum.sfgame.it/forumdisplay.php?f=35)
-   -   GDR - Pura Narrazione - Intro (http://forum.sfgame.it/showthread.php?t=5288)

Peppone 13.10.2011 17:20

GDR - Pura Narrazione - Intro
 
Ripropongo il GDR che avevo postato sull'altro forum. Volevo narrare una serie di storie che, giocate in Real, avevano avuto discreto successo. Ora, la parte che vorrei ascoltaste è questa.

Non ci Sono Regole.

No, non sono ammattito. Avete capito benissimo. Niente dadi e niente tiri, niente attributi o caratteristiche (se non quelle per l'interpretazione). È semplicemente un gioco di pura narrazione, dove voi interpretate dei personaggi (che organizzeremo inseme) all'interno di questo mondo che creerò per voi. Niente regole o dadi o altre limitazioni. La sola parte fondamentale è l'ispirazione.

Il Successo (o meno) di una determinata azione è dato dalla descrizione e dall'enfasi della vostra interpretazione.

Ora, l'ambientazione si basa sul concetto di Antieroe e sul confronto fra la Moralità e l'Immoralità.
Interpretare un antieroe non è mai semplice.
Può essere divertente e immediato, ma di certo è un personaggio che richiede tempo e pazienza. Il giocatore che interpreta un antieroe è colui che vede, inevitabilmente, una parte di se stesso nel suo personaggio. Il concetrato puro della sua negatività, dei suoi disprezzi, difetti e paure. Dev'essere un personaggio che non si vorrebbe mai incontrare per strada, il classico esempio di tutto ciò con il quale non si vuole avere a che fare.

Questo sarà il vostro avatar, in questo GDR di pura narrazione.

Pedine sulla Scacchiera di Tenebra.

Gli antieroi sono tanti. E sono affamati.
Ognuno dei sei personaggi descritti in questa sede rappresenta, a modo suo, un determinato aspetto del male. Se alcuni sono l'emblema di una malvagità diretta e crudele, altri rappresentano un'infezione subdola e strisciante.

NOTA: Queste non sono le Classi Definitive. Non dovete scegliere uno di questi PG. Siete vivamente incoraggiati ad ideare il vostro sulla base di questi esempi, senza fossilizzarvi su di essi. Usate la fantasia, che ne avete tanta!

Ora, i giocatori osservino i personaggi d'esempio e scelgano liberamente a quale ispirarsi.

Klemens Altman
La Conoscenza ha Due Volti.

Professore di Virologia alla facoltà di Pretoria. Diverse multinazionali farmaceutiche lo pagano perché renda più resistenti i ceppi virali e batteriologici più letali del mondo, in modo che possano essere i primi a presentare vaccini adeguati a prezzi da rapina. Tra le tante cose, è stato proprio lui a creare l'AIDS, potenziando geneticamente il virus dell'HIV e diffondendolo presso le popolazioni di scimmie centroafricane. Dati i recenti successi contro la malattia, sta lavorando ad un nuovo ibrido virale, farmacologicamente ancora più resistente.
Dato il compenso a dir poco astronomico, vive in un lussuoso condominio in pieno quartiere Lynnwood. Per i suoi esperimenti, utilizza un laboratorio privato presso la facoltà.

Abigail Sheddock
La Rabbia vive dentro di Noi.

Dopo un'infanzia passata nei meandri dei peggiori riformatori irlandesi, è divenuta una latitante ricercata da entrambe le isole dell'arcipelago Britannico. Dopo essere entrata nei ranghi dell'IRA, omicidi e rapine divennero la sua routine quotidiana. Arrestata e condannata per una lista d'imputazioni lunga un chilometro, attualmente sconta la sua pena in un carcere di massima sicurezza a Lerwick, capoluogo delle isone Shetland. In oltre quattro anni di prigionia, ha vinto regolarmente il campionato di scacchi dei penitenziari del Regno Unito, ascoltato la discografia completa di Prince, massacrato dodici prigionieri e cinque guardie.
I mass media locali vivono di rendita da anni, raccontando la sua storia in tutte le salse, dipingendola come una maniaca omicida, segnata dalla rabbia, dalla sete di violenza e dalla perversione sessuale. Dopo i vari episodi di violenza dei quali è stata protagonista, è stata rinchiusa in una sorta di isolamento perpetuo dove solo un determinato numero di guardie può accedere.

Il Burattino
Non ho Cognizione delle mie Azioni.

Che succede al mostro di Frankenstein, quando muore il professore? Resterà da solo. Semplice e terrificante, è il destino di quanti hanno trovato creazione fra le mani dell'uomo. Siano essi di legno e metallo, animati per magia, o perfette imitazioni di esseri umani, costruiti con infinita perizia e sfruttando le più avanzate tecnologie, sono soli e dispersi nel mondo. Senza vita, senza obiettivi se non quello di trovare ciò che sentono mancare più di tutto.
Del resto, che cosa può volere un fantoccio di pezza, se non un piccolo assaggio di vera vita? Come ogni essere inesperto ed infantile, è capace di cercare quello che vuole con infinita ostinazione, senza curarsi di ciò che calpesta, nel farlo.

Lamb

Quando il Guscio diviene Fortezza.

Lamb è una dolce bambina di dodici anni, rimasta orfana in tenera età ed affidata alle cure di un istituto comunale. Visti i precedenti violenti della famiglia, la tendenza della piccola ad isolarsi sempre di più e vari, incomprensibili scatti di rabbia e violenza, Lamb venne inviata presso una struttura sanitaria per l'igiene mentale.
Nessuno sa cosa successe, quella notte. Alcune testimonianze parlano di una fuga di prigionieri. Altre parlano di luci che saltano, di tavoli che si ribaltano da soli e del sole che si spegne in un'oscena parodia della notte. La verità è che, a parte una robusta dose di confusione, nessuno rimase ferito nell'incidente. Inoltre, nessun prigioniero fuggì.
Tranne Lamb.
La piccola era divenuta, per ragioni misteriose ed incomprensibili, una sorta di oniromante. Il potere di donare realtà fisica ai suoi incubi malati ed ai sogni di chi le stava accanto. Fu grazie ad essi, che riuscì a fuggire, quella notte, dalla sua camera sigillata.
Difficile dire cosa faccia ora o dove sia. Cosa può interessare a chi può realizzare ogni suo sogno con uno schiocco delle dita?

Drusilla Cuoresfregiato

La Maschera di Carne si Scioglie.

I vampiri esistono? Probabilmente si, ma non come li conosciamo noi. Drusilla è uno di questi: un parassita. Ha vissuto attraverso le ere, fin dall'alba dei tempi, divorando non il sangue, non la carne ma la semplice posizione sociale. Interpretando splendide principesse uccise nel sonno, selvagge condottiere assetate di sangue e potenti streghe bruciate sul rogo, si è nutrita dell'ammirazione dei suoi amici e del terrore dei nemici. Così è stato per secoli e secoli di oscura gloria, in una grottesca pantomima che ha visto Drusilla come unica protagonista. Nessuno sa chi sia, in questo momento.
Tuttavia, farebbe bene ad essere preoccupata per il suo insolito, grandioso potere. Un simile dono potrebbe anche non essere veramente unico.


Tempesta Scarlatta

Tutto il Potere dell'Universo... e non poterlo Usare!

La conoscenza mitologica è sempre stata una scienza di serie B, per l'opinione pubblica. È proprio per questo che la Tempesta Scarlatta può dormire, si fa per dire, sonni tranquilli. Nessuno sa cosa realmente sia e solo un puno di ammuffiti studiosi può dire di averne sentito parlare, senza inventare frottole di sorta. Dove sia nato non è dato saperlo, perlomeno agli uomini. Infatti, come tutti gli spiriti patroni della natura, anche lui ha trovato la sua origine dal turbinio del Caos primordiale. Lo spirito più potente del mondo, dall'illimitato potere distruttivo e costruttivo, rinchiuso in un feticcio magico. Sia esso una collana, uno specchio, un ombrello, un'automobile o un semplice frammento di terra, egli vi è rinchiuso senza alcuna possibilità di utilizzare il suo potere. L'unico modo che ha, per liberarsi, è di ottenere un sacrificio secondo tradizione. Qualsiasi cosa gli venga sacrificata, la sua libertà cresce.
E guai allo sprovveduto ambizioso che, un giorno, gli donerà il proprio cuore poiché, una volta liberatosi dal feticcio, lo spirito vendicativo si accanirà sui mortali che lo imprigionarono, consumando il mondo nel fuoco del suo odio.

Thain 13.10.2011 17:36

Uff troppo contemporanea :(

(si sono un cagacazzo)

il gioco freeform e' forse il metodo migliore per un pbf, se i pg sono davvero tanto bravi

Sir Ace 13.10.2011 17:42

Quote:

Originariamente inviata da Thain (Messaggio 86235)
Uff troppo contemporanea :(

(si sono un cagacazzo)

il gioco freeform e' forse il metodo migliore per un pbf, se i pg sono davvero tanto bravi

PFB? Pretty fucking bored?

Thain 13.10.2011 17:44

Play By Forum....

parola

Peppone 13.10.2011 17:52

Forse è meglio il classico fantasy e tutti facciano il pg che preferiscono, alla storia penso io. :D

Thain 13.10.2011 17:56

Si puo' anche fare un fantasy evil, ma per giocare i "cattivi" ci va un gruppo bravo che eviti di trasformare la cosa in una ridicolata da operetta

Peppone 13.10.2011 18:00

Thain cawo mio, è OWWIO che un party che gioca con il sottoscritto deve essere malvagio (legale malvagio ancora meglio). Scherzi a parte, credo permetterò il party misto, favorisce molte, splendide possibilità.

jaco 13.10.2011 18:34

io preferisco quelli del Peppo, anche se non giochero'.
Ora li rileggo con calma e ci viaggio un po' a cavallo e ti so' dire quale preferirei.

Peppone 13.10.2011 18:41

Ma cawa, tu DEVI giocare con noi! Senza di te come famo? :(

jaco 13.10.2011 18:44

Fate come quelli di Faenza .... fanno senza :p

li ho letti per me voto :
Il burattino ( non dovrebbe essere difficile )
Tempesta scarlatta ( difficilissimo secondo me )


Tutti gli orari sono GMT +3. Attualmente sono le 23:03.

Powered by vBulletin versione 3.8.4
Copyright ©: 2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana Team: vBulletin-italia.it

Copyright ©2011 by 'Playa Games GmbH'